• img-book

    Osvaldo Capraro

Offerta!
Osvaldo Capraro

NÉ PADRI NÉ FIGLI


2017 • pp.214 • ISBN: 978-88-94845-01-3

13,00 11,00

Quantità:
Sinossi

Due storie che si incrociano, quella di Mino, ragazzo dall’infanzia problematica, e quella di don Paolo, viceparroco in forte crisi vocazionale; il primo ha la stoffa del calciatore, ma subisce il fascino degli ambienti criminali, il secondo è innamorato di una donna e cerca il coraggio per intraprendere una nuova vita. In un’opera dal ritmo sempre più incalzante e attraverso un doppio registro stilistico, Capraro ci racconta le parabole dei due protagonisti, sino all’impatto con una realtà molto diversa dalle loro aspettative.

Né padri né figli è un romanzo duro e vero, tra i primi ad aver fatto i conti con l’universo criminale della Sacra Corona Unita, prima che il noir pugliese diventasse una moda; in questa nuova edizione il linguaggio diventa più espressivo e si accosta ancor più al parlato, acquisendo una nuova autenticità.

Lettore ideale: chi si fa prendere dalla narrazione e si affeziona ai personaggi; chi crede che il noir non sia un sottogenere e chi invece ne è convinto ma potrebbe ricredersi; chi non immagina quanto sia labile il confine tra criminalità e istituzioni.

Capraro conosce intimamente la materia che tratta. L’ha vista in faccia, ne ha osservato percorsi e parabole. Di Né padri né figli si è detto e scritto abbastanza, ma non tanto quanto meritava.

– Massimo Carlotto su «il manifesto»

Il primo romanzo di uno scrittore pugliese che ha della vita e della sua regione esperienze forti.

– Goffredo Fofi su «Internazionale»

Autore
avatar-author
Osvaldo Capraro ha esordito con Il pianeta delle isole rapite (la meridiana) e nel 2006 ha vinto il Premio Città di Bari con la prima edizione e/o di Né padri né figli; è seguito il romanzo Nessun altro mondo (Stilo). Ha partecipato alle antologie Qualcosa da dire. Voci da una Puglia migliore (Kora), Ogni maledetta domenica (minimum fax) e Meridione d’inchiostro. Racconti inediti di scrittori del Sud (Stilo). Suoi articoli e racconti sono apparsi su «Lo Straniero» e «Nuovi Argomenti».