PROMO

LA PARTE DEL FUOCO

15,00 14,25

Categoria:

SAREBBE DOVUTO USCIRE A MARZO 2020, MA RIMANDIAMO LA PUBBLICAZIONE A TEMPI MIGLIORI

Quelle di Karim ed Elsa sono due vite difficili, e ardono: immigrato clandestino lui, dentro e fuori da una clinica lei. Eppure quando si incontrano sembra sciogliersi un po’ della rispettiva solitudine, ma non si fa alcuna concessione al sentimentalismo. Marco Rovelli sceglie una lingua letteraria e tagliente per raccontare il nostro tempo visto dal margine: La parte del fuoco è un romanzo che denuncia e mostra l’inadeguatezza del sistema istituzionale e sociale nel dare spazio alle diversità, sedare i conflitti, rendere giustizia. Una storia che attraversa tutta l’Italia e la sua coscienza malata.

Marco Rovelli, musicista e scrittore toscano, insegna storia e filosofia nei licei. È autore di canzoni, poesie, testi teatrali e diverse opere narrative, tra cui i reportage Lager italiani (Rizzoli, 2006), Lavorare uccide (Rizzoli, 2008) e Servi (Feltrinelli, 2009) e le biografie romanzate La guerriera dagli occhi verdi (Giunti, 2016) e Il tempo delle ciliegie (Elèuthera, 2018). La parte del fuoco è stato il suo primo romanzo “puro”, pubblicato nel 2012 da Barbès, nella collana diretta da Andrea Cortellessa, e ora riproposto in questa edizione rivista da TerraRossa. Ha collaborato con «alfabeta2», «il manifesto», «l’Unità», «Nuovi Argomenti».

Lettore ideale: chi ha voglia di osservare la contemporaneità e i suoi incendi rinunciando alla distanza di sicurezza; chi scommette che impegno e letterarietà possano trovare un equilibrio.

Rovelli appare uno scrittore dalle molteplici tastiere: dai reportage narrativi al dialogo, dal racconto alla narrativa-saggio. Qui raggiunge il suo meglio in una prova di grande maturità espressiva.
– Marco Belpoliti su «L’Espresso»

Elsa e Karim si incontrano nella parte del fuoco: quella in cui deve bruciare qualcosa, di sé, per davvero incontrare l’altro. La pelle che brucia è la storia che si racconta. La propria storia: quella che, quando si svolge, crepita.
– Andrea Cortellessa nella prefazione della prima edizione

Il romanzo di Rovelli non ruba, aggiunge al mondo. Non copia, riconfigura, fa balenare la fiammella del possibile.
– Daniele Giglioli su «alfabeta2»

Marco Rovelli, scrittore e musicista toscano, racconta con uno stile originalissimo l’incontro fra due fuggiaschi desiderosi di un ricominciamento.
– Paolo Mattei sul «Venerdì di Repubblica»

Al centro di tutti i libri di Rovelli pulsa un nucleo di calore e luce, di sangue e carne che dirama la sua energia etica attraverso i personaggi, di solito portatori sani di subalternità. Accade anche nel romanzo La parte del fuoco, una storia di incontri e scontri che si esprimono attraverso i corpi dei protagonisti. Feriti, martoriati nella loro pelle oltre che nell’anima, come se quei tagli aprissero il varco verso una libertà altrimenti impossibile.
– Fulvio Paloscia su «la Repubblica»

Informazioni aggiuntive

Numero Pagine

170

Data di Pubblicazione

marzo 2020

ISBN

978-88-94845-12-9